Generosa e progressista: la nostra politica del personale

«Gli stipendi e i salari, come pure le condizioni di lavoro e i rapporti verso operai e impiegati devono continuare a essere esemplari.»
Tesi di Gottlieb e Adele Duttweiler, 1950

Tre allettanti contratti collettivi di lavoro

Nel mondo del lavoro svizzero, circa il 40 % degli occupati può beneficiare di un contratto collettivo di lavoro (CCL). Il Gruppo Migros dispone di tre CCL ben strutturati a cui è assoggettata la maggior parte dei collaboratori in Svizzera.

Il contratto collettivo di lavoro nazionale Migros

Il 1° gennaio 2015 è entrato in vigore il CCL-N Migros per il periodo 2015-2018. Fin dal 1983 il CCL-N Migros è garanzia di condizioni di lavoro esemplari e progressiste e rientra fra i migliori contratti collettivi di lavoro in Svizzera.

Negli ultimi anni il CCL-N Migros è stato esteso con grande dinamismo e adeguato alle nuove esigenze. Anche in futuro il Gruppo Migros investirà nel CCL-N e quindi in condizioni di lavoro all’avanguardia. Anche in tempi complicati sotto il profilo economico, l’impresa tiene fede alla propria responsabilità nei confronti dei collaboratori.

Il CCL-N Migros è valido per le 40 imprese del Gruppo Migros, attive in diversi settori. Esso regola i rapporti di lavoro nelle cooperative Migros, nelle imprese Migros dell’industria alimentare e dell’educazione degli adulti, nonché nelle imprese logistiche e di servizi.

CCL-N Migros (PDF)

Contratto collettivo di lavoro Travel

Dal 1° gennaio 2011 è in vigore il CCL Travel, il primo contratto collettivo di lavoro nel turismo svizzero, stipulato da Hotelplan Suisse, Hotelplan Management e Interhome con l’associazione di impiegati Travel. La versione attuale rimarrà in vigore fino al termine del 2018.

CCL Travel (PDF in francese)

Contratto collettivo di lavoro in globo

I collaboratori di Globus, Globus Uomo, Interio e Office World hanno fondato nel 2011 l’associazione di impiegati ghio, riconosciuta ufficialmente come parte sociale e contrattuale dalle imprese. Attraverso di essa i collaboratori possono tutelare i propri interessi relativamente a temi importanti. Oggi la ghio rappresenta anche il personale di Depot, Iba e Tramondi Büro.

Il rinnovo del contratto collettivo di lavoro CCL in globo per gli anni dal 2016 al 2019 è stato negoziato nel 2015. In tale occasione è stato possibile mantenere le attuali condizioni di lavoro progressiste e responsabili.

Il CCL in globo è l’unico contratto collettivo di lavoro esclusivo nel settore dei grandi magazzini, del commercio di abbigliamento e articoli per ufficio, nonché dei mobili e degli allestimenti per interni.

CCL in globo (PDF)

Le parti sociali del Gruppo Migros

Il Gruppo Migros sostiene la compensazione degli interessi fra datore di lavoro e lavoratori. Nelle imprese assoggettate al CCL-N i collaboratori possono pertanto eleggere democraticamente commissioni del personale. In qualità di parti sociali a livello aziendale, queste ultime rappresentano gli interessi dei collaboratori nei confronti delle direzioni.

Da oltre un trentennio la Migros si riconosce in un partenariato sociale e contrattuale a più livelli, esteso e garantito contrattualmente. In ambito sovraziendale, tale partenariato si basa sulla partecipazione di associazioni­ esterne di lavoratori al CCL-N Migros. Con la Società svizzera degli impiegati del commercio (SIC Svizzera) e con l’Associazione svizzera del personale della macelleria (ASPM) esiste da anni un costruttivo rapporto di collaborazione.

In campo interaziendale, gli interessi dei dipendenti vengono tutelati dalla Commissione nazionale del Gruppo Migros, che rappresenta gli interessi economici e sociali comuni delle commissioni del personale.

A livello aziendale, le commissioni del personale elette dai collaboratori ne tutelano gli interessi comuni nei confronti delle direzioni.

Tutti i nostri sforzi sono mirati a garantire condizioni di impiego esemplari. Appianiamo le divergenze di opinione attraverso un dialogo aperto volto in primo luogo a garantire la pace sociale e i posti di lavoro.

Inoltre: il Gruppo Migros è l’unica impresa Svizzera a riconoscere da oltre 30 anni il principio della codeterminazione aziendale. A questo scopo, una rappresentanza di collaboratori siede, come membro a pieno titolo, nei consigli di amministrazione delle imprese Migros: i dipendenti hanno così la possibilità di influire direttamente sulla formulazione e sull’attuazione della politica aziendale e del personale.

Hände am Laptop

Pari opportunità all’interno del Gruppo Migros

Il principio della non discriminazione dei collaboratori è saldamente ancorato nel contratto collettivo di lavoro nazionale Migros. Il nostro obiettivo è evitare qualsiasi forma di discriminazione fondata su caratteristiche della personalità come il sesso, la provenienza, l’orientamento sessuale o la disabilità. Ci adoperiamo inoltre affinché tra i collaboratori regni un clima di rispetto reciproco e tolleranza e ci impegniamo attivamente a favore dell’integrazione dei disabili.

Il Gruppo Migros promuove l’integrazione di collaboratori di diverse lingue e culture attraverso un'offerta formativa mirata, corsi di lingua e sensibilizzazione dei quadri.

Complessivamente, all’interno del gruppo la percentuale di donne si attesta attorno al 62 %. Di queste, circa il 30 % svolge funzioni di quadro. La promozione delle pari opportunità avviene mediante offerte formative e opportunità di sviluppo per le donne, oltre che tramite un’organizzazione dell’orario di lavoro socialmente sostenibile. Il sistema di retribuzione del Gruppo Migros, orientato alle prestazioni, garantisce pari salarioa parità di lavoro.

La nostra politica del personale (PDF)