Michèle Thaler

Partner commerciale Risorse Umane, Centrale Wallisellen (2017)

«Presso la Banca Migros si percepisce una ‹cultura della collaborazione› e non una ‹cultura della sopraffazione›. Le nostre attività sono finalizzate alla causa e seguono il credo di Gottlieb Duttweiler: ‹Ciò che conta è il servizio al cliente›.»

Portrait Michèle Thaler
Qual è stata la sua carriera professionale?

Ho svolto il tirocinio in banca presso un grande istituto. È stata una formazione di base molto buona e completa. Tuttavia durante il tirocinio avevo già capito che quello non era il settore in cui volevo affermarmi professionalmente. Terminato il tirocinio, la banca mi ha offerto la possibilità di collaborare, nell'ambito di un programma biennale di promozione delle nuove leve, nel settore delle risorse umane presso vari reparti. Quella fu la base della mia carriera in ambito HR.
Tramite un ex collega di lavoro che allora lavorava nel reparto personale della Banca Migros, nel 2008 sono arrivata alla Banca Migros. In un team di quattro persone "Formazione e sviluppo del personale" ho assunto il coordinamento generale della formazione professionale della Banca Migros. Questo include, in particolare, la pianificazione e l'ideazione generale dei programmi per le nuove leve della banca e l'attuazione delle offerte formative per i nostri tirocinanti e i loro formatori e formatrici professionali. Inoltre ho potuto supportare il team in tutti gli aspetti concernenti le offerte di perfezionamento interne ed esterne e i progetti. Dopo sette anni, belli e appassionanti, in questo settore mi si è offerta l'opportunità di cambiare all'interno delle Risorse umane e di assumere la funzione di Responsabile del personale, che ricopro.

Che tipo di attività svolge?

Come Responsabile del personale mi occupo dell'assistenza ai nostri collaboratori per quanto riguarda le HR. Rientrano nella mia area di responsabilità i collaboratori dei vari reparti di back-office, gli addetti all'assistenza clienti delle nostre filiali e gli apprendisti. Il mio lavoro riguarda in particolare tutto il processo del reclutamento del personale (preselezione, svolgimento dei colloqui di presentazione, trattative contrattuali, ecc.) e l'assistenza e consulenza ai nostri attuali collaboratori relativamente alle loro questioni e necessità personali. Noi responsabili del personale collaboriamo strettamente con gli altri team HR (contabilità salariale, formazione del personale, team di progetto HR) e con uffici esterni per offrire ai nostri collaboratori il migliore servizio possibile.

Quali sono, a suo parere, le maggiori differenze con le altre banche?

Dal mio punto di vista di persona che si è fatta le ossa in una grande banca, la Banca Migros si distingue dalle altre soprattutto per le strutture snelle. Guardando il nostro organigramma, per ogni reparto riesco a capire che cosa si fa al suo interno e a che cosa serve. Inoltre presso la Banca Migros percepisco una "cultura della collaborazione" e non una "cultura della sopraffazione". Le nostre attività sono finalizzate alla causa e seguono il credo di Gottlieb Duttweiler: "Ciò che conta è il servizio al cliente."

Per me una giornata presso la Banca Migros è un successo quando…

…i miei clienti interni e esterni sono contenti, siamo riusciti a concludere una pratica con successo (ad es. una assunzione) e sono riuscita a mantenere un buono scambio di opinioni con le mie colleghe e i colleghi. Mi considero un fornitore di servizi e voglio offrire ai miei clienti un servizio rapido, professionale e competente affinché si sentano ben seguiti e possano concentrarsi interamente sulle attività di loro competenza.

Per lei che cosa è "tipico della Banca Migros"?

La cortesia, l'umanità e il rispetto. Anche in presenza di carichi di lavoro elevati, periodi intensi o discussioni accese ci confrontiamo sempre con rispetto e lasciamo spazio ai rapporti interpersonali. Ci si conosce, ci si confronta, si ride insieme. Sto davvero bene alla Banca Migros e ci lavoro molto volentieri.

Vai all'impresa Banca Migros