Lisa Graf

Tirocinante (2014)

«Ho trovato sorprendente e molto stimolante il fatto che ogni collaboratore fosse ogni giorno così motivato nel suo lavoro.»

Midor Portrait Linda Graf

Prima di iniziare gli studi universitari Lisa Graf ha svolto un tirocinio di nove mesi nel reparto produzione gelati e ha avuto la possibilità di lavorare brevemente anche negli altri reparti.

Qual è stato il suo percorso di formazione professionale?

Ho intenzione di iniziare a studiare scienze e tecnologie alimentari alla ZHAW, l’università di Zurigo per le scienze applicate.

In quale reparto si è svolto il suo tirocinio?

Nel reparto produzione gelati e nel laboratorio di microbiologia.

Quanto è durato il tirocinio?

È durato 9 mesi.

Qual era la sua mansione principale?

Ho lavorato soprattutto alla linea di produzione gelati. Però lavorando per almeno una settimana anche in ognuno degli altri reparti, mi sono fatta un’idea anche del resto.

Cosa le è piaciuto in particolare?

Mi sono piaciuti molto il lavoro nel reparto produzione, anche se piuttosto faticoso, e la fase di test sui campioni che si svolgeva in laboratorio. Ma soprattutto mi è piaciuto il team con cui ho lavorato, che mi ha accolta con entusiasmo. In un ambiente così piacevole si riesce a lavorare divertendosi.

Qual è stata l'esperienza più importante?

Come normale consumatrice di gelati non ho mai pensato veramente a come si producono. Mi ha sorpreso molto vedere tutti i macchinari e soprattutto così tanti lavoratori all’opera. E poi ho trovato sorprendente e molto stimolante il fatto che ogni collaboratore fosse ogni giorno così motivato nel suo lavoro.

Qual è il suo prodotto Midor preferito?

Nella categoria gelati i prodotti Selection (che trovo tutti buonissimi), soprattutto il Rooibosch-Rahmglace. Per la categoria Guetzli mi piace in particolare il Choco-Schümli.

Che bilancio trae da questo tirocinio?

Quella che ho fatto alla Midor è stata un’esperienza molto positiva e quando è finita confesso che ero un po’ triste. Ma mi attendevano gli studi all’università e, chissà, forse un giorno il destino mi riporterà alla Midor.

Vai all'impresa Midor SA