Salta al contenuto principale

Candidarsi è facile

Ti starai chiedendo come fare per candidarti al meglio. Qui otterrai maggiori informazioni sui requisiti che poniamo ai candidati e riceverai preziosi consigli per la candidatura.

Mani utilizzano un dispositivo per la logistica

Candidarsi con successo

Se non si ha molta esperienza con le candidature il processo può incutere un po’ di timore. Ma non preoccuparti: ti forniremo tutto ciò di cui hai bisogno per scrivere una candidatura promettente, senza trascurare punti critici e situazioni difficili. Franchezza e trasparenza sono infatti molto importanti al Gruppo Migros.

Il processo di candidatura per gli apprendistati dell’anno successivo inizia da agosto. Nella nostra Borsa dei posti di apprendistato troverai ad ogni modo tutto l’anno l’indicazione dei posti vacanti. Nelle pagine dedicate alle varie imprese potrai leggere i dettagli del processo, dalla candidatura alla firma del contratto.

Requisiti per la candidatura

I requisiti per la candidatura possono variare a seconda della professione e dell’impresa. Ciò riguarda sia i presupposti scolastici sia quelli caratteriali. Cerchiamo e apprezziamo persone molto diverse fra loro! Tuttavia, alcune caratteristiche sono imprescindibili per praticamente tutte le professioni offerte dal Gruppo Migros. Oltre alla curiosità e alla disponibilità a imparare, servono autonomia e capacità di lavorare in team. Sempre ben viste sono anche capacità di resistere ai carichi di lavoro e flessibilità. Troverai i presupposti concreti da soddisfare per un determinato posto di apprendistato nella descrizione corrispondente.

Come trovare la professione giusta

Poche decisioni sono importanti come la scelta di una professione. Una scelta per cui devi prenderti tempo e non lasciare nulla al caso. Raccogli più informazioni possibile da familiari e amici, ma anche presso l’ufficio d’orientamento o su www.orientamento.ch. Sulle pagine del Gruppo Migros troverai un sacco di informazioni utili di varia natura, dai profili professionali ai vantaggi per gli apprendisti fino alle testimonianze video dei nostri apprendisti. Potrai inoltre incontrare collaboratori del Gruppo Migros in occasione di numerose fiere professionali e della formazione.

Le tre domande seguenti possono esserti di aiuto per le tue riflessioni:

  1. Quali sono le mie doti e i miei punti di forza?
  2. Quali sono i miei desideri e le mie aspettative rispetto alla professione?
  3. A quale titolo aspiro con la formazione?

Hai trovato un campo professionale che ti interessa? Ti consigliamo di svolgere uno stage d’orientamento presso il Gruppo Migros. In questa occasione trascorrerai alcuni giorni sul posto presso un’impresa e potrai verificare se la professione scelta soddisfa davvero le tue aspettative rispetto al mondo del lavoro. Inoltre avrai la possibilità di parlare con apprendisti che stanno già lavorando nel Gruppo Migros. Ma l’aspetto migliore è che se effettui uno stage d’orientamento salgono anche le tue chance di ottenere l’apprendistato dei tuoi sogni nel Gruppo Migros!

Attraverso un approccio ludico, il nostro matching online ti offre inoltre un primo orientamento. In questo modo ti conoscerai meglio e riceverai alcune interessanti proposte professionali.

Il perfetto dossier di candidatura

Nella nostra Borsa dei posti di apprendistato troverai un elenco preciso dei posti disponibili, con la precisazione della documentazione richiesta e l’indicazione se la candidatura deve avvenire online oppure per posta. Quasi sempre sono richiesti i seguenti documenti:

  • Lettera di candidatura
  • Curriculum con foto
  • Certificati scolastici

Possono inoltre essere necessari i seguenti documenti:

  • Referenze
  • Risultati dei test, ad es. Stellwerk o Multicheck
  • Certificati di stage d’orientamento, soggiorni linguistici, corsi di informatica ecc.
  • Eventuali ulteriori documenti, ad es. saggi del proprio lavoro

Tutti i documenti devono essere presentati in copia: non spedire nessun originale! Le copie devono essere di buona qualità. Nel caso in cui ti candidi per posta, usa una cartelletta o un raccoglitore. Usa una busta nuova e accertati che l’affrancatura sia sufficiente.

Consigli per la lettera di candidatura

Meno è meglio. Accertati che la lettera di candidatura sia breve, concisa, cortese e priva di errori. Deve essere corretta, chiara e non superiore alle due pagine. Sfrutta l’oggetto per indicare la professione per cui ti stai candidando.

Nell’introduzione fai riferimento a dove e a quando hai trovato l’annuncio del posto di apprendistato. Spiega cosa ti affascina e cosa ti interessa della professione e dell’impresa. Descrivici le tue esperienze e la tua personalità. Quali qualità potrai dimostrare durante l’apprendistato? Non dimenticare di indicare la tua disponibilità a essere contattato/a e a un colloquio personale. Chiudi la lettera con una formula di saluto e la tua firma.

L’importante è che la lettera di candidatura non sia una serie di frasi fatte, ma trasmetta realmente un’impressione della tua personalità e della tua motivazione. Accertati che sia redatta il più possibile su misura per l’apprendistato in questione. Fai in modo che l’azienda desiderata possa contattarti facilmente indicando nell’intestazione il tuo indirizzo postale, il tuo numero di telefono e il tuo indirizzo e-mail.

Bitte Text anpassen

Consigli per il curriculum

Non esiste un formato di validità generale per il tuo curriculum. Una pagina, ad ogni modo, dovrebbe essere sufficiente. Elenca in una tabella o per punti tutte le informazioni oggettive su di te. Fra queste rientrano dati personali, titoli scolastici, conoscenze informatiche e linguistiche, ma anche hobby e attività nel tempo libero. La foto deve essere recente e professionale.

Cerchi altri trucchi e consigli per la stesura del tuo curriculum? Mino, il tuo compagno per la ricerca di un posto di apprendistato, ti sta già aspettando su WhatsApp. Avvia subito una conversazione con lui!

Consigli per il colloquio di presentazione

  • Informati in anticipo sull’impresa e sul ramo.
  • Porta con te copia dell’annuncio, della tua candidatura e dell’invito, oltre a un blocco per gli appunti e a una penna.
  • Rifletti su cosa vuoi raccontare di te, ad es. dei tuoi punti di forza e debolezza.
  • Pensa alle domande che potresti porre durante il colloquio sulla professione, sulla formazione e sull’impresa.
  • Simula il colloquio con i tuoi genitori, i tuoi fratelli maggiori o dei conoscenti.
  • Pianifica il percorso per arrivare e considera un po’ di margine a livello di orari.
  • E naturalmente, se l’impresa ti ha affidato un incarico di preparazione svolgilo nel modo più coscienzioso possibile.
    • Scegli un abbigliamento adatto all’apprendistato a cui aspiri.
    • Scegli degli indumenti puliti in cui ti senti a tuo agio.
    • Presentati con un aspetto curato assicurandoti di farti una doccia, lavarti i capelli e avere le unghie pulite.
    • Non esagerare con il trucco, con i gioielli vistosi o con un profumo troppo aggressivo.
    • Assolutamente da evitare: pantaloni corti, minigonne, capi troppo scollati o che lasciano scoperta la pancia.
      • Al momento dei saluti cerca di ricordarti il nome dell’interlocutore.
      • Ascolta con attenzione e chiedi chiarimenti se non capisci qualcosa, ad es. i termini tecnici.
      • Parla di te, dei tuoi interessi e delle tue aspettative con trasparenza e sincerità.
      • Sottolinea chiaramente la tua motivazione e i tuoi punti di forza.
      • Fai domande sull’impresa, sul ramo e sulla professione.
      • Al termine del colloquio, informati sui passi successivi. È l’occasione per manifestare ancora una volta il tuo interesse per il posto di apprendistato in questione.
      • Importante: non devi mai essere tu a concludere il colloquio di presentazione.
        • In caso di ritardo informa l’azienda telefonicamente e scusati.
        • Vai alla toilette prima dell’incontro.
        • Spegni la suoneria del cellulare durante il colloquio.
        • Hai la gola secca? Nessun problema! Ti basta chiedere un bicchiere d’acqua.
        • Non aver paura delle domande critiche: rispondi con sincerità se non sai qualcosa o se non sei in grado di rispondere al momento.
        • Indipendentemente da come si sviluppa il colloquio, mantieni obiettività, ottimismo e positività.

          Tieni presente che un colloquio di presentazione è fondamentalmente solo una conversazione: quindi non c'è niente di cui avere paura. Sii sempre te stesso/a: in fondo sei tu la persona che vogliamo conoscere. Ti auguriamo fin d’ora buona fortuna!